La tragedia del trionfo

Sulle assi e non sul ponte

davanti al cielo di grano nero

che porta ogni preghiera afflitta da troppa vita

le sferzate del tempo si dividono per se stesse

Una mente come un desiderio

si affaccia al balcone della speranza

paragonando la sua triste gioia con il sospiro di mille volontà

Che senso avrebbe camminare in mezzo a occhi chiusi?

Graffiando le pallottole che ci fischiano intorno

squarciando la gola ai falsi profeti

Non ha senso concimarci di parole e saggi

per prenderci carico di dire a tutto il resto: è tutto sbagliato

è la tragedia del trionfo

la metamorfosi del maniscalco in nuovo dio assunto

Come se fosse importante svegliarsi

per ricordare agli altri che ore sono

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...