Triste Malgorzata

Hai visto il numero di anni che mi porto nelle tasche?
Sono i rami di una quercia trasparente
le spiagge di zucchero sul fumo di londra
la spiegazione alla vita che corre dietro la morte

Triste Malgorzata
punita per aver sorriso al vetro
laddove sola riuscivi a riempire brocche di miele amaro
insieme alle centinaia di proboscidi che inventavi per non cadere

Triste malgorzata
mi ricordo di te solo ora
peccando di averti conosciuto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...