Le favole penitenti

Che sapore potrebbe avere un gesto?

Lasciar scorrere sulle immaginarie linee del pensiero

un volto che non si distrugge al ricordo

Una sfera perfettamente sbagliata

che rotola lungo i bordi di un letto 

caduta libera malata

fino al fondo di un inizio

che riprende in se l’armonia 

di tutto quello che si riesce a resuscitare

fino alla prossima

penitente favola

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...