Riflessi di gioie

Scaricami da questa tua ostinata illusione

della tua feroce voglia di sentirti

diversa da come vuoi sanguinare

Le scelte dei tuoi domani

sono fugaci attenzioni alle tue scene

Siamo stati composti da un mozart ubriaco

come se avesse chiuso in se stesso

la chiave per aprire dentro lo stesso scrigno

mentre porte sbattono

sui visi di possibili felicità

in9ondate d’argento incolore

sulla via del ritorno

cosa vorrei di più?

che tu non fossi qui

a viverti di riflesso

alle mie possibili gioie

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...