Salviamo la vendetta di biancaneve

C’era una volta

ma son finiti i principi azzurri

e le donne con l’innocenza dei giorni

Anche i figli dell’uomo preferiscono sognare digitalmente

le loro promesse future

Non avremo più l’infanzia che ci siamo sognati sui ricami del tempo

le alzate della fantasia

che ci rendeva visionari

ed ogni cosa al mondo ci stupiva

gonfiandoci il cuore e gli occhi

non solo le luci di un luna park

eravamo noi la linfa dei sogni

guardavamo interi il nostro fuoco alimentarsi e coprire la nebbia

Ed ora biancaneve rimane un destino apparso

irrisolto nelle cartografie di un pazzo

non cerca più principi azzurri

ne macchia il salone con i loro perversi doni

salviamo biancaneve

le ultime sue parole prima di tornare nei sogni

“siate la mia vendetta”

vestiti di stracci e nasconditi nel palmo di mani migliori

salviamo biancaneve…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...