Volo in un metro quadro di parole

Cosa credi di aver vissuto

ora che ti accorgi che ti ha sorpassato il desiderio?

Hai accettato di inventare storie a cui non credevi

ma le speravi invocando ogni fulmine del cielo

Cosa ti ha lasciato oltre alla tua amarezza?

Forse avresti dovuto fermare la volontà prima di scapparne

incitando mute di cani ad una caccia violenta

Hai volato in un metro quadro di parole

senza poterne toccare gli odori

Sposa sacrificata al desiderio del tuo bisogno

Quante altre mancanze ti hanno sopraffatto?

Non hai mai avuto nulla se non un tocco all’anima

ma senza realtà le distanze colmano solo i nostri deserti disperati

Li percorriamo senza averne bisogno

abbattiamo gli ultimi rifugi sicuri

per non renderci conto di morire nel vivere

Ora vivi…

assaggiando le occasioni

Non farti dimenticare dalla tua stessa ragione…

Non esser più la sposa del tuo deserto

Sii la regina dei desideri che da troppo hai sperato

E smettila di morire nel tentativo di inventarti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...