La favola di fuoco

Ho una favola per le tue notti incerte

dove potrai riposare sull’orlo del mio petto.

Racconta di giorni a venire

momenti da consumare

scene da fotografare con il cuore

sorrisi per gonfiare l’anima e amare

La favola non ha vincitori

semplicemente attori

reali senza false pretese

sguardi coerenti e parole vive

Vive nel tempo e nella volontà

l’uomo agogna a questa favola

ma non ne mette in vita l’esito

Quanta ipocrisia può diventar una carezza

Ed ora capirai questa mia favola

solo se la vivrai..

sarai la benvenuta se lascerai la tua paura e la tua storia

Non ci sarai se non saprai amare…

Annunci

2 pensieri riguardo “La favola di fuoco

  1. Se non saprai accostarti al mio pensiero e riposare sul mio petto…se hai una lancia da lanciare e non una da spezzre a favor mio…Se non credi che con le mie mani potro’accenderti un fuoco dentro che non ti bruci ma che serva solo a scaldarti nelle fredde incertezze che sentirai nel chiederti chi sono…non potro’ esserci ne’ amarti…

  2. Non è amare per amarti, non è fuoco per ardere
    è scivolare dalla parte opposta del cuore
    il desiderio che lascia spazi al retro dei nostri pensieri
    brucia tra le carezze
    sfiora la pelle che rimbomba di suoni
    tesa come una corda
    suonata e armonica come un flauto di pan…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...