Scene di guerra violata

Amata e percorsa

scivolata e violata

L’irrisore  vuole la sua parte

chi viola ha una maschera d’argento in giardini di lampi multicolore

e mentre ne scappi soddisfatta

non ti accorgi di aver lasciato l’anima stessa del tempo

in quei fiori di pioggia che non hai raccolto

ogni lacrima scende da nuvole di bronzo

e tutto si liquefa in un orchestra di salmi

recitati da frati senza volto e senza fede

Permettimi di indovinarti

lasciarti senza fiato

sull’andare incerto del mio destino

sulle spiagge di un mondo in disuso

dove capeggia un cartello

“chiuso per mancanza di sogni”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...