Testamento colorato

Un titano zoppicante
tra le luci che colano dai lampioni

Esasperato dal sentire e dal dover essere
Eredità inusuale
pacifica connivenza con perversa ilarità
Siamo attimi e nulla più
sensazioni dal battito veloce
forme senza sentimento
per egoismi intolleranti

Ho una strada e un senso
il resto si crea da solo
ha fianchi larghi e un sorriso
che puzza di polvere da sparo
Ride su macerie future

Ha due piccole braccia il mio destino
ma tenta sempre di afferrare la coda del mare
Ha un correre incerto
fermato da carezze graffianti

Un altra notte di rumore
per soddisfare battiti frenetici
Vorrei avere un sole di ghiaccio
per riavere quei ricordi colorati

Senza un senso laddove ne esiste uno
violento parole che scorrono pesanti
Avrei voluto avere un sorriso
invece di un attimo di rabbia

Mi domando dove siano finiti i minuti
cavalco giorni interi
su un orologio senza desiderio
qui in una stanza con poca luce
e fin troppi colori che parlano piano
senza sosta ripetono poesie future

Potrei vergognarmi di fantasmi ancora vivi
Ma li sento così presenti
Corrono intorno alla mia anima
che frenetica scappa dal mio volere
Qualche dio pagherebbe ancora per averla?

La realtà diventa nebbia
dove tutto deve avere un nome
altrimenti non potrebbe esistere
Se non esistessi
potrei comunque sorriderti?

Non farò rumore
quando camminerò sul vento
ruberò un sogno
e mi nasconderò nel suo finire
Trovando ancora
una perfetta ipocrisia
per mettere a tacere
ciò che in verità non voglio smettere…

E’ un modo come un altro
di trovare una nuova canzone
in una realtà senza armonia
Combattendo la noia
distruggendo la propria fantasia
negando un altra mossa ai tuoi occhi così distanti

Dovrei finirla di far guerra ai miei occhi…
Calmare il sangue
e far pace con la realtà..
Ma a volte si viaggia così lontano
che il ritorno è sempre
un filo spezzato…

Libero arbitrio..
una truffa bugiarda
Non ne vale la pena
non ha vittoria con l’accorgersi…
E’ tutto così distorto..
così dannatamente realmente noioso e falso….
Spero solo che il sole
bussi presto alle mie finestre da secoli chiuse…

Tutto sommato
non faccio altro che rubare al mondo
un altra notte al delirio…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...