Sposo del mare

Un profumo ancora

Un gesto inconsulto sopra le vele

Di questa nave senza vento

Cercatori di tesori senza mappe

Solo azzurre storie fiorite dalle bocche dei cannoni

E’ facile esser un pirata quando hai una visione più vasta del cielo

Dovrebbe esserci una taglia per chi sogna sopra la jolly Roger

Bucanieri stolti e improvvisi

Come fiamme di lupo avventato

E si canta diventando onda

Amando una polena silenziosa

Conquisto ogni porto con la mia  sola fantasia

Rinnegando ogni gesto che non sia un armonia delirante

Troni di perle e avorio

Per chi ancora non ha un posto deciso

Scelto da se stesso come un fiume in piena

Travolgendo le ferite di un mondo  già troppo lontano

Ho un orecchino d’argento come pegno di fiducia

Sopra una benda di seta nera che sa di mare in tempesta

Ancora una volta ci sarà una nave da depredare

Un cuore da far battere

Un sorriso da violentare

Ho ancora vento…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...