Seduto per qualcosa

Sono stato tradito!
Ho un sentimento coperto di foglie
un disertore di sorrisi opachi da luci blu
Un odore di falso si spande nella mano che scivola
Incontrerebbe altre domande se la lasciassi continuare?

Ho fatto ridere una bambola senza forze
un pianto interrotto ed un fresco sorriso…
Ma ancora non mi rendo conto di ciò che si nasconde dietro l’angolo della mia volontà

Ti maledico tempo
ti maledico odio
e maledico chi per te inneggia ad un altro sacrificio

Sono tempi di attesa
per chi non attende
per chi come un altro
si vede nello stagno
tra il torbido di un “può darsi”
Smetterai di farti celebrare?

Basterà ancora il semplice incenso dei tuoi templi?
Lasciami a poche e sudate parole
vorrei che ancora tu mi inventassi un eroe
un semplice burattino di pietra
pesante da incitare
contro l’orda delle tue follie

Stanco.. sempre troppo stanco per un altra alba
non sento più quei sapori di lana e braci nell’ombra
sono necessità da cime e marosi

Quindi dovrei capire?
Quindi dovrei attendere fiducioso?
Non aspettarti il mio scorrere
sarebbe una valanga di “non ci sarai”

Rimango seduto
ancora stanco..
a raccogliere frammenti di desideri
a rimetterli in uno scrigno di puro cristallo
per regalarli ancora
ad un altro inutile amore

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...