Pomeriggio Greco

Tempo da segale cornuta
pioggia che sale dalla strada
al contrario vedo le parole
scorrere tra fiumi di cromo liquido
l’erba cresce da grigi imbarazzi
tutto riflette la delusione della natura
triste sedotta e dimenticata
non ho molto tempo
non ricordo la strada per quelle case bianche
ma sono comunque allegro
perché avrò pane caldo e buon vino
e una donna che sorride su tavoli di legno

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...